Dehors esterno: come progettare un ristorante all’aperto

Allestire in dehors esterno può aiutare il tuo locale o ristorante ad aumentarne il valore commerciale, nonché ad offrire ai clienti una ulteriore opzione per la loro esperienza culinaria. Infatti, la possibilità di mangiare all’aperto consente di ampliare il bacino di clienti, per cui anche i guadagni saranno maggiori.

Di seguito avremo modo di scoprire meglio quali sono i pro e i contro di un’area ristoro all’aperto, come allestire un dehors e di quali elementi indispensabili dev’essere dotato.

Significato di dehors

Con dehors si intende lo spazio esterno di un’attività ristorativa, adeguatamente allestito per il consumo di cibo e bevande. Può essere predisposto nel giardino, nella terrazza, o in un’area direttamente ricavata sul suolo pubblico (su un ampio marciapiede, su una piazza o su una strada chiusa al traffico automobilistico).

Nelle nostre città, ma anche nei piccoli borghi, non è raro trovare tavolini pronti ad accoglierci all’esterno di ristoranti e bar, soprattutto nella bella stagione.

Dehors esterno: pro e contro

Per capire meglio quali funzionalità può assolvere un dehors e quanto valore può aggiungere ad un locale, vediamo ora quali sono i punti di forza e i limiti di questa soluzione.

Vantaggi del mangiare all’aperto

Più coperti. Con un ulteriore spazio allestito all’esterno si avrà a disposizione del ristorante una capacità aggiuntiva per ospitare più clienti contemporaneamente. La maggiore capienza dei posti permette di far accomodare i clienti più velocemente, senza doverli fare attendere per un tavolo libero. Dunque, più clienti serviti in una sera, più opportunità di guadagni. Bada bene che, se i tuoi clienti aspettano troppo a lungo per sedersi, probabilmente lasceranno il tuo ristorante e andranno da qualche altra parte.  

E’ un’esperienza molto ricercata dai clienti. Sia i turisti che gli abitanti locali apprezzano sentire il cuore pulsante della città e viverla appieno. Con i pasti all’aperto, puoi uscire di casa e sederti e mangiare nel tuo ristorante preferito per un’esperienza culinaria nuova e rinfrescante.  

Fai pubblicità gratuita alla tua attività. Mangiare all’aperto è anche una forma di pubblicità gratuita per la tua attività. Quando le persone di passaggio vedono i clienti cenare nel tuo ristorante all’aperto, è molto probabile che anche loro scelgano di provare la cucina che offri. In questo caso, ciò che colpisce maggiormente un potenziale cliente è l’ambiente, che dev’essere invitante, festoso, ma anche ordinato e ben organizzato. Il profumo dei piatti farà tutto il resto.

Marchio più forte. Avere posti a sedere all’aperto nella tua struttura può aiutarti a far crescere e costruire il tuo marchio aziendale. Ovunque si trovi, contribuirà a creare un’esperienza culinaria completamente diversa rispetto a quella al chiuso. Se la tua struttura si trova vicino a una spiaggia, puoi pianificare e progettare un fantastico ristorante a tema balneare aggiungendo accessori alla tua zona pranzo all’aperto. Ad esempio, puoi integrare delle decorazioni per un look in stile coastal, ecc..

Atmosfera migliorata. La cena all’aperto può offrire un’atmosfera suggestiva e viste panoramiche uniche. Quando il sole splende e il tempo è bello, i commensali si divertiranno a stare all’aperto e si sentiranno molto più rilassati. L’atmosfera accogliente incoraggerà i clienti a trattenersi più a lungo e a consumare più bevande, il che significa più profitti ed entrate per il tuo locale.  

Aumento dei guadagni. Tutti i punti di forza precedenti portano ad un risultato chiaro: i commensali sono più attratti da un ristorante con posti a sedere all’aperto, soprattutto se possono godere di un punto di vista panoramico. Dunque, si avrà un aumento decisivo dei clienti. Inoltre, i tavoli, il buffet e l’aperitivo per eventi speciali come feste, anniversari, ecc., saranno molto più suggestivi se approntati in uno spazio esterno. Sarà quindi, più facile proporre il proprio locale per queste occasioni. Molti ristoratori applicano una maggiorazione per le consumazioni all’aperto. Si tratta di una pratica molto comune in questo settore. Pertanto, un dehors esterno può portare un profitto maggiore.  

esempio dehors chiuso

I limiti del mangiare all’aperto

Vediamo ora quali sono i punti di debolezza di un dehors e come possiamo renderli un’opportunità per la nostra offerta di ristorazione.

Le condizioni meteo. Molte persone scelgono di mangiare all’interno perché le condizioni meteorologiche potrebbe non essere favorevoli, questo è il più grande svantaggio del mangiare all’aperto. Il meteo è un fattore imprevedibile, quindi se piove o fa molto freddo, le persone non vorranno sedersi fuori, pertanto perderai un po’ di affari. Potrai infatti contare solo sui coperti interni, riducendo drasticamente il numero di clienti da poter servire. La soluzione ideale è quella di predisporre un giardino d’inverno, con la possibilità di tenere chiuse le pareti trasparenti nelle giornate più fredde e predisporre un sistema di riscaldamento.

Richiede un investimento. Allestire una nuova zona pranzo all’aperto costerà un investimento iniziale a seconda della posizione, del design e delle dimensioni. Inoltre, dovrai acquistare sedie, tavoli e accessori per esterni per migliorare e dare al tuo spazio esterno un aspetto perfetto.

Maggiore manutenzione. Cenare all’aperto richiederà molto più impegno da parte dei tuoi dipendenti. Il tempo del tuo lavoratore sarà diviso tra esterno e interno. Tutto lo spazio esterno deve essere presentabile e pulito, quindi non si tratta solo di pulire i tavoli, ma anche di mantenere il pavimento e il verde del tuo locale sempre curato. Infatti, le prime impressioni dei clienti riguardano proprio le aree esterne. Se il tuo locale non è presentabile, le persone potrebbero cercare altrove, con una conseguente perdita di entrate per la tua attività. Per mantenere un’area esterna potresti anche aver bisogno di attrezzature aggiuntive. Tuttavia, come abbiamo visto tra i vantaggi, con un dehors esterno abbiamo sicuramente un guadagno maggiore, dunque qualche investimento aggiuntivo è più che giustificato.

Richiedere delle autorizzazioni. I dehors possono essere permanenti o stagionali (allestiti solo in alcuni periodi dell’anno). Nel primo caso è necessario richiedere al Comune la concessione di suolo pubblico e il permesso di costruire (anche se la struttura è mobile). Nel secondo caso, è necessario richiedere il permesso per l’occupazione (non la concessione) di suolo pubblico e la valutazione di carattere funzionale-estetico. Inoltre, se il dehors insiste sl suolo di un condominio, in molti casi è necessario avere l’autorizzazione anche da parte dei condomini.

Come sfruttare al meglio il tuo spazio esterno

  • Fornire un sistema di raffrescamento/riscaldamento quando necessario.
  • Crea il tuo dehors in modo da sfruttare la vista del paesaggio. 
  • Mantieni lo spazio ordinato e perfettamente pulito. 

In definitiva, un dehors esterno è un investimento utile per molti proprietari di ristoranti e bar. Infatti, aiuta ad aumentare la capacità di posti a sedere ed è anche un ottimo modo per espandere l’attività a lungo termine. Si tratta di un’ottima strategia di marketing che può migliorare la tua attività rafforzando il tuo marchio, nonché aumentare le tue entrate. 

Locale all'aperto

Come allestire un dehors esterno

Oltre al design estetico, ci sono anche alcuni aspetti pratici da considerare se vuoi aggiungere uno spazio esterno al tuo ristorante, bar o caffetteria.

Di seguito, ti forniremo alcuni punti fondamentali che dovresti tenere in considerazione prima di allestire il tuo dehors esterno.

Lo stile

Lo stile più adatto al tuo dehors esterno dipende dalla clientela che desideri attirare. Dunque, se il tuo è un pub, che punta sui giovani che desiderano passare qualche ora con gli amici, degustando una cucina poco impegnativa, è meglio puntare su uno stile informale. Viceversa, una clientela più attenta alla cucina e ai minimi dettagli preferirà un ambiente più raffinato.

Dunque, le esigenze dei tuoi clienti abituali determinano anche il design della tua area esterna.

Gli arredi per un dehors esterno

Sedie, panche o tavoli alti?

Ogni locale, ristorante o caffetteria si distingue per le sue dimensioni e la disposizione dei tavoli. L’arredamento corretto per il tuo dehors esterno dipende dall’ampiezza dell’area che hai a disposizione e da quanti tavoli aggiuntivi la tua cucina è in grado di soddisfare. Prima di decidere su che tipo di tavoli, sedie o tavoli alti scegliere, dovresti anche prendere in considerazione le condizioni meteorologiche nella tua regione e le distanze che il tuo personale deve percorrere.

Se lo spazio è piccolo, i clienti dovrebbero essere in grado di sedersi comodamente, senza urtarsi l’uno con l’altro. Pensa anche al tuo personale di servizio, che deve poter raggiungere comodamente tutti i tavoli. Di solito, ai clienti vengono concessi 80 cm di spazio, sufficiente per sedersi su una sedia. Se il tuo dehors esterno ha delle panche, devi tenere conto che un coperto occupa circa 50 cm. In questo modo non si corre il rischio che i clienti debbano mangiare troppo stretti.

Com’è il tempo nella tua regione?

Naturalmente, il tempo influenza qualsiasi attività gastronomica all’aperto. Non devi solo scegliere gli arredi che meglio si adattano al tuo concetto di ristorante, ma anche prestare attenzione alla manutenzione richiesta e alla resistenza agli agenti atmosferici dei mobili. Ad esempio, gli accessori in plastica, metallo o legno rivestito sono facili da pulire e possono stare fuori anche sotto la pioggia. Mentre, sedie e cuscini imbottiti richiedono un lavoro extra per il tuo personale, poiché i tessuti devono essere conservati asciutti quando il tempo è brutto o i locali sono chiusi.

Protezione solare e ombrelloni

Ciò che è ancora piacevole in primavera diventa una tortura in piena estate, pertanto è meglio dare ai clienti la possibilità di ripararsi dal sole cocente. Alcuni ristoranti optano per una tenda da sole, che può coprire l’intera area esterna. Mentre, i singoli ombrelloni sono più versatili: possono essere aperti in caso di molto sole o spostati a piacimento. In questo modo alcune aree rimangono soleggiate e ogni cliente può decidere se esporsi o meno al sole.

Ombrelloni per dehors esterno

Stufe per dehors esterno

Gestisci un bar o un ristorante con uno spazio esterno aperto anche nei mesi freddi e umidi? Affinché i tuoi clienti possano godersi l’aria fresca o la sigaretta senza avere freddo, vale la pena considerare l’installazione di stufe per esterni.

Stufe per dehors

Separazione visiva e divisoria nell’area esterna

In un’accogliente terrazza o in una zona trafficata, anche solo pedonale, i clienti possono godere di pace e tranquillità lontano dai ritmi frenetici della vita quotidiana. Con l’utilizzo di pareti divisorie o una struttura adeguata, è possibile garantire la privacy e la protezione dal rumore.

Puoi scegliere di sistemare delle fioriere con piantine sempreverdi, oppure dei gazebo con pareti trasparenti o semitrasparenti.

Il pavimento

Il tuo ristorante ha un prato, un giardino o uno spazio all’aperto adatto all’uso esterno?

  • Prato verde. E’ una soluzione bella da vedere, ma relativamente difficile da mantenere. L’erba dev’essere tosata di frequente e quando piove è impraticabile.
  • Superficie in ghiaia. Si tratta di una soluzione più pratica; in quanto è calpestabile nei giorni di pioggia e non necessita di pulizia. Tuttavia, non è amata dalle signore con i tacchi.
  • Pavimentazione. Pavimentare una terrazza è di sicuro la soluzione più elegante, ma comporta costi per la costruzione e la pulizia.

Accessori utili

Vediamo ora alcuni accessori che possono migliorare il servizio e rendere i clienti più felici.

Per evitare lunghi tempi di attesa da parte dei clienti, vi consigliamo di dotare il personale di un pratico carrello di servizio per uso esterno. Nei casi in cui il dehors esterno copra un’area molto vasta, si possono evitare ritardi nel servizio ottimizzando i tempi e il lavoro del personale.

Un bancone/bar da esterno. Se il tuo spazio esterno è molto grande, puoi anche considerare l’installazione di un bar all’aperto. Eventi come cocktail serali o barbecue possono essere organizzati più facilmente e attirare molti più clienti nel tuo bar o ristorante.

Condividi