Gres porcellanato effetto legno colori

Una guida dettagliata al gres porcellanato effetto legno, colori e formati da scegliere in base allo stile desiderato.


Il gres effetto legno è l’opzione migliore per coniugare calore, bellezza e resistenza nella pavimentazione della tua casa. Sul mercato è possibile trovare piastrelle effetto parquet in diversi formati, colori e finiture. I pavimenti in gres porcellanato effetto legno sono infatti, attualmente uno dei prodotti più richiesti, dunque anche la produzione si è adeguata alla domanda offrendo soluzioni di ogni genere per soddisfare qualunque necessità progettuale.

In fin dei conti, si tratta di un prodotto molto versatile, utilizzato come pavimento o rivestimento per immobili residenziali o spazi commerciali, sia per ambienti interni che esterni.

Differenza tra gres porcellanato e legno naturale

In tanti sono indecisi su quale tipologia di pavimentazione possa essere più adatta tra il legno naturale ed il gres effetto legno. Vediamo dunque di chiarire la differenza tra gres porcellanato effetto legno e legno naturale, attraverso i vantaggi di ogni tipo di materiale.

Gres porcellanato effetto legno

Il gres presenta numerosi vantaggi rispetto ad altri materiali. Vediamo i 7 vantaggi principali del gres:

  1. Resistenza. Le lastre in gres porcellanato possono essere utilizzate come rivestimento o pavimento, per interni ed esterni, senza che il suo aspetto originario rischi di deteriorarsi nel tempo. Sono infatti resistenti alle abrasioni e ai graffi, nonché ai raggi UV. Grazie all’elevata resistenza possono essere utilizzate per pavimenti in spazi commerciali o stazioni, essendo resistenti al traffico intenso e al passaggio di macchinari per le pulizie.
  2. Bassa porosità. I pavimenti in ceramica hanno un assorbimento d’acqua inferiore all’1%, motivo per cui è il materiale ideale da applicare in ambienti umidi e dove è frequente la caduta di acqua e liquidi. Dunque, il bagno, la cucina, una parete o un pavimento esterno, ma anche il rivestimento interno della piscina.
  3. Durata. Grazie alle caratteristiche viste sin qui, il gres ha una lunga durata e mantiene il suo aspetto immutato nel tempo. Dunque, niente macchie e variazione di colore, nessun rigonfiamento o deformazione delle lastre dovuta all’umidità.
  4. Antiscivolo. Le lastre in gres porcellanato possono avere una finitura antiscivolo, per evitare cadute accidentali in ambienti umidi o dove ristagna facilmente l’acqua. Un’opzione che non possiamo avere con i pavimenti in legno naturale.
  5. Pulizia e manutenzione. Per la pulizia quotidiana del gres è sufficiente un detergente neutro diluito nell’acqua e un panno morbido. Può essere lavato con un macchinario industriale. Non necessita di alcun trattamento particolare per mantenere il suo aspetto nel tempo.
  6. Economico. A parità di caratteristiche tecniche ed estetiche, è il materiale più economico sul mercato.
  7. Ecosostenibile. Le lastre in gres sono ottenute da materie prime pregiate (argille, caolini, ecc.), il 70% delle quali proviene da riciclo. Inoltre, le lastre hanno una lunga durata (sino a oltre 20 anni), e a fine vita possono essere totalmente riciclate.

Ma, tra i vantaggi del gres porcellanato vi è soprattutto l’enorme varietà di colori e finiture, nonché di formati e dimensioni. Più avanti entreremo più nel dettaglio parlando di questi aspetti.

Pavimenti in laminato e legno naturale

La principale differenza tra le lastre effetto legno e i listoni in legno naturale riguarda la sua resistenza. Per far sì che il legno non si rovini facilmente è necessario trattarlo con prodotti che lo proteggano dalle abrasioni, dall’umidità e dalle macchie. Il laminato in legno risulta leggermente più resistente ed anche più economico, tuttavia se ne sconsiglia l’utilizzo in ambienti umidi, men che meno all’esterno.

Mentre, come abbiamo visto, per il gres porcellanato non è necessario alcun tipo di manutenzione ed è ideale in ambienti umidi, nonché esterni. Ecco perché il gres porcellanato ha acquisito sempre più importanza negli ultimi decenni.

Il legno naturale è il più costoso tra i materiali che stiamo confrontando. Inoltre, la manutenzione è più delicata e complessa. Sarà consigliabile verniciarlo e trattarlo di tanto in tanto per preservarne l’aspetto naturale. Operazioni da far eseguire a degli specialisti, per non rovinare il legno.

I pavimenti in laminato potrebbero essere una buona alternativa al legno naturale. Il prezzo è più simile a quello del gres porcellanato. Sebbene la resistenza e la manutenzione non abbiano le caratteristiche delle piastrelle in gres porcellanato, è sicuramente migliore del legno naturale. Inoltre, la posa dei pavimenti in laminato è la più semplice, la più pratica e la più economica tra le tre tipologie di materiali. Tuttavia, mentre la qualità è aumentata notevolmente negli ultimi anni, è comunque necessario fare attenzione quando si puliscono i pavimenti in laminato e quando si applicano al pavimento del bagno o della cucina.

Mentre in passato il laminato era considerato la migliore alternativa al legno naturale, dopo che si è iniziato a produrre le lastre in gres porcellanato effetto legno le cose sono cambiate notevolmente. Le opzioni di texture e colori offerte dal gres sono infatti molto più variegate, e le performance tecniche ne fanno un prodotto versatile ed affidabile.

Schemi di posa gres porcellanato effetto legno

Le piastrelle in gres effetto legno sono solitamente prodotte nel formato tipico dei listoni di legno naturale, dunque sono lastre strette e lunghe, disponibili in diverse misure e spessori. Come con i listoni, anche con le piastrelle in gres possiamo scegliere tra diversi schemi di posa.

  • Posa a correre. La più comune e semplice, conferisce all’ambiente un aspetto ordinato ed elegante.
  • Posa a spina di pesce. Molto diffusa per i pavimento in legno naturale, ha una resa estetica migliore se le piastrelle sono di piccole dimensioni. Si tratta di una posa strutturata che aggiungerà valore alla decorazione della casa. Tuttavia, c’è da tenere in considerazione che si dovranno sicuramente acquistare più m² di materiale, poiché con questo tipo di posa si sprecano più pezzi.
  • Schemi di posa alternativi. I primi due schemi di posa sono i più comuni, per le piastrelle in gres porcellanato effetto legno. Ma, come capita per il legno naturale, possiamo applicare tutte le varianti che lo stile da seguire richiede.
Schemi posa gres effetto legno
Schemi di posa gres effetto legno – PH Credit: Florim

Qui puoi trovare più esempi sulle tipologie di posa dei pavimenti.

Gres porcellanato effetto legno colori

Come abbiamo anticipato la produzione del gres porcellanato offre una innumerevole varietà di imitazioni di essenze del legno. C’è da precisare che non si tratta solo di soluzioni visive, ma anche tattili, poiché le venature del legno sono percepibili al tatto. Dunque, il gres porcellanato effetto legno trasmette il calore del materiale, anche se il materiale è per natura “freddo”.

Vediamo dunque, quali sono i colori del gres porcellanato effetto legno e come abbinarli in base allo stile che desideriamo ottenere.

Grigio

Il grigio è un colore attualmente molto di tendenza. Essendo un colore neutro è facile da abbinare e dunque perfetto in innumerevoli applicazioni progettuali.

Le lastre in gres porcellanato effetto legno grigio chiaro sono perfette in ambienti minimal, dal gusto scandinavo. Se hanno texture dall’aspetto vissuto, sono perfette anche in ambienti dallo stile shabby.

Gres effetto legno grigio chiaro
Gres effetto legno grigio chiaro – PH Credit: ABK

Mentre, le lastre in gres porcellanato effetto legno grigio scuro sono più adatte per ambienti ricercati, dallo stile classico contemporaneo o industrial.

Gres effetto legno grigio scuro
Gres effetto legno grigio scuro – PH Credit: ABK

Marrone

Caldo, avvolgente e classico. Forse il colore più diffuso per il legno naturale e i laminati.

Il gres porcellanato effetto legno marrone è una soluzione perfetta in un contesto classico, ma anche in ambienti dallo stile country, etnico e hygge.

Gres effetto legno marrone
Gres effetto legno marrone – PH Credit: Cotto d’Este

Beige

Il beige è un colore che trasmette calore e luminosità all’ambiente. Pur essendo decisamente più caldo del grigio, anche in questo caso, le lastre in gres porcellanato effetto legno beige sono perfette in ambienti dallo stile nordico e minimal, ma anche in contesti dal gusto boho chic.

Gres effetto legno beige
Gres effetto legno beige – PH Credit: Atlas Concorde

Come abbinare il gres effetto legno?

I materiali naturali si abbinano egregiamente con le lastre in gres effetto legno. Dunque, la pietra e il marmo sono una soluzione perfetta da accostare.

Inoltre, il gres effetto legno si abbina con gli arredi in resina colorata, nonché in fibre naturali (rattan, midollino, vimini, ecc.), e i mobili in legno laccati.

Formati e prezzi del gres effetto legno

Il prezzo delle lastre effetto legno in genere è espresso per metro quadro e dipende dalle dimensioni delle lastre, dallo spessore, dalla finitura e dal taglio (rettificato o meno).

  • Gres sottile effetto legno. Le lastre sono disponibili in spessori che vanno dai 3mm in su. Sono ideali in caso di ristrutturazione e possono arrivare a superare i 300 cm di lato. Sul mercato è possibile trovare le grandi lastre in gres sottile dai 20 €/m² circa in su.
  • Gres effetto legno spessorato. Ci sono poi le lastre che vanno dai 14mm in su, utilizzate per pavimentazioni interne ed esterne. Le lastre da 20mm sono spesso impiegate per realizzare camminamenti in giardini, scale e rampe carrabili. Anche in questo caso si va dai 20 €/m² circa in su.

Conclusioni

Chi ha una casa come chi ha un’attività desidera avere spazi belli da vedere e che non diano loro problemi in futuro. Il gres porcellanato assolve a questa funzione, poiché ha una resa estetica elevata, necessita di pochissima manutenzione e rimarrà come il primo giorno per tutta la vita.

In questo articolo abbiamo parlato delle caratteristiche del gres porcellanato, dei colori disponibili nella versione effetto legno e delle differenze con il legno naturale e il laminato. Se ti è piaciuto questo articolo continua a seguirci!

Condividi